Piazza Galeazzo Alessi, 1/7 - 16128 Genova (GE)

La partecipazione del Mercato Ortofrutticolo di Genova a Fruit Logistica, la più importante fiera dedicata all’ortofrutta, ha centrato tutti gli obiettivi che la Società Gestione Mercato di Genova si era prefissa per questa edizione. Nell’ambito dello stand di Mercati Associati e Fedagromercati, la struttura di Genova si è presentata agli operatori di tutto il mondo come un sistema logistico integrato con l’Autorità Portuale, capace di creare ulteriori sinergie con gruppi privati come Clerici Logistics.

Fruit Logistica anche quest’anno si è confermata una rassegna da grandi numeri: oltre 2500 gli espositori, dei quali 450 italiani, in rappresentanza di 78 paesi. Inserita nell’ambito del Padiglione Italia, Genova ha potuto ricandidarsi a vera e propria Porta del Mediterranneo e la struttura mercatale di Genova come nuovo riferimento logistico internazionale.

Un’occasione per presentare i punti di forza degli operatori grossisti genovesi per i quali Società Gestione Mercato ha ideato lo stand in modo da facilitarli nella realizzazione di incontri con clienti e fornitori in occasione di Fruit Logistica.

“La nostra presenza a Berlino è importante perché questa è una fiera commerciale che permette anche di valutare l’evoluzione del mercato dell’ortofrutta nel suo complesso – commenta il presidente di SGM, Tommaso Cabella -. La nostra apertura verso i mercati internazionali nasce proprio dalla modifica della logistica distributiva avvenuta in tutto il mondo.

Prima la merce viaggiava e si fermava su navi e terminal dedicati. Oggi l’utilizzo dei container refrigerati ha portato ad un diverso utilizzo delle aree retroportuali. E il Mercato di Genova, con la nuova piastra logistica, è pronta ad inserirsi in ogni possibilità di sviluppo”.

Lavorazione della merce, maturazione dei prodotti in loco, servizi di logistica: il Mercato di Genova si è ormai trasformato in una vera e propria Città dei Servizi Ortofrutticoli.

“ Una cittadella in grado di fare sistema con tutta la città – conclude il presidente di SGM, Tommaso Cabella - per affrontare nuove sfide internazionali. Una struttura sempre in grado di dare nuovi servizi agli operatori storici della struttura avviando nuovi contatti per favorire acquisti sul mercato internazionale a prezzi più favorevoli”.

Ottavio Traverso

- Guarda le foto (6) 


Torna alla Pagina delle News